XXXIII Pianomaster - Secondo concerto

XXXIII Pianomaster - Secondo concerto


Arte e cultura | Concerti
Orario Inizio: 20/09/2020 @ 18 :00 Orario Fine: 20/09/2020 @ 19:30 Gravedona ed Uniti
XXXIII Pianomaster - Secondo concerto

Il secondo concerto del Festival Pianomaster si terrà domenica 20 settembre alle ore 18.00 nella meravigliosa cornice di Palazzo Gallio a Gravedona ed Uniti!

North Lake Como Classical Music Festival 2020
XXXIII Pianomaster

Joaquin Palomares, Andrea Rucli
Violino e pianoforte

ANONIMO
Deep River, traditional negro

M. PONCE
Estrellita (My Little Star)

F. KREISLER
Syncopation

S. FOSTER
Jeanie with the light brown hair
Old folks at Home

M. C. TEDESCO
Sea - murmurs
Tango

C. DEBUSSY
Golliwogg’s Cake-Walk

G. GERSHWIN
Tre preludi
Cinque quadri da “Porgy and Bess”
(My Man’s Gone Now
Picnics is alright
There’s a boat dat’s leavin’soon for New York
Bess, you is my woman now
It ain’t necessarily so
Summertime – a woman is a sometime thing)


Joaquin Palomares è considerato dalla critica musicale uno dei migliori violinisti spagnoli del nostro tempo.
Diplomato in violino e musica da camera con menzione speciale nei Conservatori di Valencia e Bruxelles sotto la guida di Alos, Leon-Ara, Kleve, de Canck e van den Doorn, ha completato la sua formazione con i virtuosi V. Klimov, D. Zsigmondi e A. Rosand (erede della Scuola di Auer, Heifetz e Zimbalist) dai quali apprende uno stile romantico-virtuoso riconosciuto dalla critica nazionale (El País ha scritto di lui: “Violinista dalla tecnica straordinaria, dal suono potente ed incisivo, che ha imposto in ogni momento l’indiscutibile legge del virtuoso”) e internazionale (“Un poeta-virtuoso con temperamento latino”, Stuttgarter Zeitung).
Con il debutto come solista a soli 15 anni nel Concerto per Violino di Beethoven inizia una carriera artistica che lo ha portato nelle migliori sale d’Europa e del Giappone: Konzerthaus di Vienna e Oslo, Auditorio Nacional, Teatro Real, Palau, ecc. Si è esibito con le orchestre più prestigiose (Orchestra Nazionale di Spagna, RTVE, Mozart Orchester di Vienna, Virtuosi della Filarmonica di Berlino, Orchestre da Camera di Lodz e di Venezia, ecc.) e con direttori quali Maazel, Jurowski, Chernouschenco, partecipando ai Festival di Santander, Granada, Spoleto, Avignon, Montecarlo. Collabora regolarmente con musicisti come J. Levine, B. Canino, A. Rosand, R. Aldulescu, C. Delangle e F. Petracchi. Ha realizzato moltissime registrazioni, ottenendo la candidatura ai Premi Gramófono 1999 con un cd su Milhaud. Le incisioni più recenti sono dedicate ai Concerti per violino e orchestra di Beethoven, Hindemith, Chausson, Serebrier e Montesiones e hanno ricevuto grandi elogi dalla critica specializzata. Suona su un magnifico violino Nicolaus Gagliano (Napoli, 1761) e su un Roberto Regazzi (Bologna, 2003).

Andrea Rucli si è diplomato in pianoforte principale al Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di M°Alessandro Specchi. E’ stato prima allievo, poi partner in duo pianistico e assistente per più di 10 anni, del pianista russo Konstantin Bogino, mentre ora continua da diversi anni un sodalizio di arte e amicizia pienamente soddisfacente con il violista e compositore Vladimir Mendelssohn. Ha partecipato a prestigiosi festival di musica da camera, tra cui quelli di Portogruaro (per nove anni di cui sette anni consecutivi), della Settimana Musicale al Teatro Olimpico di Vicenza, di Kuhmo in Finlandia (dove sarà ospite nel 2018 per la dodicesima volta), della Società della Musica da Camera al Teatro dell’Ermitage di San Pietroburgo, del Sound Jerusalem in Israele, del Festival Pontino, del Cantiere di Montepulciano ecc.
In prima mondiale ha registrato opere per pianoforte solo e di musica da camera della compositrice russa Ella Adaiewsky,coronamento di un lavoro di riscoperta promosso dall’Associazione Sergio Gaggia, di cui si sono occupati anche le riviste Amadeus, Musica e a più tappe Radio 3 Suite.
Nel giugno 2011 è uscito un altro cd con opere della compositrice russa per la prestigiosa etichetta DYNAMIC. Nel 2013 la Bongiovanni ha pubblicato un CD con musiche del compositore udinese Piero Pezzè, con interventi sia come solista che come camerista. Sempre la casa bolognese ha edito nel 2014 un altro CD con le trascrizioni di Heifetz per violino e pianoforte con Lucio Degani. Nel gennaio 2010 e nel febbraio 2013 si è esibito per i “Concerti del Quirinale” in diretta radiofonica sul III canale RAI ed in circuito Euro Radio, presentando rispettivamente “La Pantomima Rinata”, produzione della Gaggia 2006, ricostruzione musicale di Vladimir Mendelssohn della Pantomima k446 di W.A.Mozart, con una commedia dell'arte appositamente scritta da Quirino Principe e un programma costruito per la giornata del Ricordo. Ha debuttato nel novembre 2015 come solista con orchestra nella sala Brahms del Musikverein di Vienna.

Biglietto*:
Adulti € 10,00
Ragazzi 15-18 anni € 5,00
Bambini fino ai 14 anni d'età gratuito

Abbonamento*:
Adulti € 35,00
Ragazzi € 18,00

*Aperitivo al termine del concerto incluso

Per garantire il distanziamento sociale i posti saranno limitati. Si consiglia la prenotazione ai seguenti contatti:
infopoint.gravedona@northlakecomo.net - Tel. +39 375 5236912 (h. 9-13/15-18 - No WhatsApp)

Organizzato da Pro Loco Gravedona in collaborazione con il Comune di Gravedona ed Uniti e la Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio. 
La direzione artistica del Festival è affidata a M° Maurizio Moretta.

Info:
Infopoint Gravedona ed Uniti: infopoint.gravedona@northlakecomo.net - Tel. +39 375 5236912