XXXIV Pianomaster - Terzo concerto

XXXIV Pianomaster - Terzo concerto


Arte e cultura | Concerti
Orario Inizio: 24/09/2021 @ 18 :00 Orario Fine: 24/09/2021 @ 19:30 Gravedona ed Uniti
XXXIV Pianomaster - Terzo concerto

Il terzo imperdibile concerto del XXXIV Festival Pianomaster si terrà venerdì 24 settembre alle ore 18.00, nella splendida cornice di Palazzo Gallio a Gravedona ed Uniti. 

North Lake Como Classical Music Festival 2021
XXXIV Pianomaster

Lake Como Chamber Orchestra - Orchestra
Direttore: Carlos Ocaña Arroyo
Maurizio Barboro - Piano solista

W.A. MOZART
Concerto per pianoforte e orchestra n.12, K414
Allegro
Andante
Rondò (Allegretto)

Serenata K525 “Eine kleine Nachtmusik”
Allegro
Romanza: andante
Menuetto: allegretto
Rondò: allegro
------------

Lake Como Chamber Orchestra
Nasce nel 2015 con l'obbiettivo preciso di rappresentare un'eccellenza del lago di Como a livello internazionale. Annovera nel suo organico, musicisti professionisti provenienti da diverse città lombarde e di provata esperienza: molti di loro provengono dalla ultra ventennale Sinfolariorchestra ed hanno al loro attivo numerose produzioni operistiche e sinfoniche. Nel corso degli anni si sono esibiti in moltissimi teatri dapprima del Nord Italia, poi in tutta Italia ed in Europa (tournée in Francia, Belgio, Spagna, Svizzera) e grazie alla loro versatilità, sono sovente richiesti per il repertorio lirico, del quale hanno più volte eseguito tutte le opere tradizionali. Inoltre sono stati selezionati per la realizzazione di colonne sonore, collaborando con attori quali Luca Argentero, Alessandro Gassman, Stefania Sandrelli, Valentina Lodovini. Direttore Artistico e Musicale sin dalla sua costituzione è il M° Roberto Gianola.

Carlos Ocaña Arroyo 
Carlos Ocaña Arroyo studia Direzione d’orchestra al Musikene (Paesi Baschi, Spagna) e si diploma nel 2016 con i professori Manel Veldivieso e Arturo Tamayo. Completa poi i suoi studi presso la Opus 23 Academy di Madrid con Miguel Romea e Andrés Salado. Sceglie come tema per l’ultimo esame di laurea l’Ouverture di “Tristano e Isotta” che sviluppa conducendo l’Orchestra Sinfonica di Bilbao. Egli è stato assistente direttore dell’Orchestra Sinfonica MDC e direttore, oltre che cofondatore, dell’Ensemble Tantris. Si esibisce per la prima volta come direttore in occasione dell’inaugurazione della venticinquesima Stagione Matinées dell’Orchestra Sinfonica dei Paesi Baschi a San Sebastián (Spagna). Ha diretto la JORCAM, Giovane orchestra della comunità di Madrid, in una serie di concerti didattici dedicati a bambini e famiglie. Inoltre, ha diretto la BSO con il baritono Fernando Latorrre al Palazzo Euskalduna di Bilbao. Nel 2017 ha lavorato con il Coro Intermezzo durante il Quincena Musical Festival (San Sebastián) ed è stato invitato da Erik Nielsen a dirigere il BSO nell’esecuzione della quinta sinfonia di Tchaikovsky e il Concerto per clarinetto di Mozart. È stato poi invitato nuovamente da Robert Trevino a dirigere due concerti per strumenti ad arco nella stagione 2018/2019 della Orchestra Sinfonica Basca. È stato recentemente chiamato a condurre la OCSYL (Orchestra Sinfonica di Castiglia e Leon) come assistente direttore di Vasily Petrenko. Ha vinto il Secondo Premio nella competizione internazionale di direzione “Città di Brescia Giancarlo Facchinetti” del 2019. Ha anche partecipato nel 2017 alla competizione di direzione Nino Rota, arrivando tra i primi 6 dei 70 candidati. Inoltre, è arrivato tra i primi 10 dei 160 candidati alla competizione internazionale Jorma Panula in Vaasa (Finlandia). In altre occasioni ha diretto l’Orchestra di Valencia, l’Orchestra di Cordoba e la Extremadura Giovane Orchestra in Spagna, l’Orchestra della Magna Grecia e il Dédalo Ensemble in Italia, la Vaasa City Orchestra e la Jyväsklä Sinfonia in Finlandia. È stato premiato alla I edizione del Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra di Bellano.

Maurizio Barboro
Nato nel 1960, il pianista Maurizio Barboro ha celebrato nel settembre 2020 quarant’anni di carriera concertistica sostenuta attraverso più di 900 concerti tenuti sui palcoscenici di Europa, Stati Uniti, America Centrale e Asia. Continuatore della tradizione della grande Scuola pianistica italiana, ha costruito e approfondito il suo repertorio studiando e perfezionandosi per oltre trent’anni sotto la guida della insigne pianista Lya De Barberiis, a sua volta allieva prediletta del grande pianista e compositore torinese Alfredo Casella conseguendo, dopo il Diploma con il massimo dei voti, anche il Diploma di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma. Si è esibito in recital presso la Gasteig di Monaco di Baviera, per il Festival pianistico di Tübingen nell’ambito delle celebrazioni lisztiane e, nell’ottobre 2014, a Winston-Salem, Washington e Boston; ha collaborato come solista con la celebre Orchestra Sinfonica “Enescu”, sotto la direzione del maestro Ovidiu Balan, presso la Sala Ateneo di Bucarest; di rilievo i Concerti presso la storica Jordan Hall di Boston, con la Longwood Symphony Orchestra diretta dal maestro Francisco Noya; l’inaugurazione della Stagione 2008/09 dell’Accademia “Stefano Tempia” nella Sala del Conservatorio “Verdi” di Torino con la “Fantasia corale” di Beethoven; l’inaugurazione della Stagione 2010/2011 della Thailand Philharmonic Orchestra di Bangkok, con il maestro Claude Villaret.  Nel 1996 è stato nominato “artista residente” della Filarmonica di Stato “pianoforte e archi di Donald Lawrence Appert. Si dedica intensamente alla musica cameristica come componente del Quartetto Pianistico Italiano (due pianoforti a 8 mani), in Duo pianistico con Claudio Proietti (due pianoforti a 4 mani) e collaborando frequentemente con artisti dalla carriera internazionale quali i flautisti Maxence Larrieu , Giuseppe Nova, Angelo Ruggieri, i violinisti Aiman Musakhajayeva, Gernot Winischhofer, Vittorio Marchese, Fabrizio Pavone, i violoncellisti Umberto Clerici, David Starkweather, Vashti Hunter, Ferdinando Vietti, Riccardo Agosti, il clarinettista Rocco Parisi, l’oboista Alberto Cesaraccio. Particolarmente attivo come didatta, è titolare della Cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Paganini” di Genova e docente presso i corsi estivi di perfezionamento di Sale San Giovanni (CN) ; tiene master class per Accademie europee (Timisoara e Valcea in Romania, Vendome in Francia, Poznan in Polonia, Gibraltar ),americane (Boston Conservatory, Longy School of Music, Sosu University of Oklahoma, Vancouver Clark College, Edinboro University, Catholic University of America in Washington, ecc.) e asiatiche (Kazakh National Academy of Music in Astana, Mahidol University, Bangkok).  Sovente chiamato a far parte delle Giurie di Concorsi pianistici internazionali, è Direttore artistico del Concorso Internazionale “Franz Schubert”, del Concorso Nazionale “Schubert Scuola”, dell’Associazione Musicale “Alfredo Casella” di Novi Ligure e dell’Orchestra da Camera “Ensemble Felice De Giardini” di Torino. Ha registrato, ottenendo sempre lusinghieri apprezzamenti dalla critica specializzata, l’integrale dei Concerti per Pianoforte e Orchestra di Shostakovich, le Sonate di Liszt e Rachmaninov, le Sonate di Brahms, Franck, Rachmaninov, Shostakovich e Kabalevsky per violoncello e pianoforte, opere di Schumann, Brahms e Zemlinsky per violino e pianoforte, composizioni originali per due pianoforti a otto mani (etichette Real Sound e Phoenix).

Biglietto:
Adulti € 10,00
Ragazzi 15-18 anni € 5,00
Bambini fino ai 14 anni d'età: gratuito

Abbonamento:
Adulti € 50,00
Ragazzi 15-18 anni € 25,00

Per garantire il distanziamento sociale i posti saranno limitati. Si consiglia la prenotazione ai seguenti contatti:
infopoint.gravedona@northlakecomo.net - Tel. +39 0344 85005 (h. 9.00-13.00)
È necessario essere in possesso del Green Pass per partecipare all'evento.

Organizzato da Pro Loco Gravedona in collaborazione con Comune di Gravedona ed Uniti e la Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio.
La direzione artistica del Festival è affidata a M° Maurizio Moretta.

Info:
Infopoint Gravedona ed Uniti: infopoint.gravedona@northlakecomo.net - Tel. +39 0344 85005 (h. 9.00-13.00)