Clima e venti

Clima e venti


CLIMA
Le località sulle sponde dell’Alto Lago di Como (Colico, Sorico, Gera Lario, Domaso, Gravedona ed Uniti e Dongo) sono situate a 200 metri sul livello del mare. I paesi a mezza costa (Montemezzo, Trezzone, Vercana, Peglio, Livo, Dosso del Liro, Garzeno e Stazzona) sono invece ad una leggera altitudine superiore. Tutto il territorio gode di ottime condizioni metereologiche mitigate dalla presenza del lago.  Il clima in generale può definirsi semi-continentale con calde e temporalesche estati e inverni freddi ed umidi. La temperatura media invernale (Dicembre, Gennaio e Febbraio) è di 5 °C con la minima anche sotto lo zero termico. Per tale motivo la neve cade in genere ogni anno e permette agli sci alpinisti o ai ciaspolatori di divertirsi sui pendii innevati.
In estate (Giugno, Luglio e Agosto) la media si attesta intorno ai 24°C con la massima che può raggiungere anche i 30°C. Brevi e frequenti temporali estivi (tendenzialmente pomeridiani o serali) rinfrescano però le giornate ed evitano il caldo torrido.
In primavera ed autunno il clima è perfetto. Le precipitazioni sono scarse e la temperatura è sempre piacevole. È il periodo ideale per praticare sport, visitare i borghi e soggiornare in tranquillità al di fuori dell’alta stagione turistica.


TEMPERATURA DELL'ACQUA DEL LAGO
Anche la temperatura dell’acqua in superficie (fino a 10 metri di profondità) varia in base al periodo dell’anno. In primavera si aggira intorno ai 17°C- 20°C, in estate sale a 23°C - 24°C e durante l’inverno scende a 5°C - 6°C.

(testo tratto dal sito web www.portolanolagodicomo.it)


VENTI DELL'ALTO LAGO DI COMO
Poiché posizionato in una grossa conca e circondato prevalentemente da montagne, il Lago di Como è soggetto ad innumerevoli correnti d'aria che sottopongono lo splendido specchio d'acqua a bruschi cambiamenti climatici. Durante la navigazione a vela in Alto Lago di Como si può passare da situazioni di relativa calma ad acque agitate e burrascose caratterizzate da forti venti.  Questa particolare caratteristica rende l’Altolario un'ottima palestra di vela e, durante i mesi estivi, fa si che si organizzino molte regate veliche anche di carattere internazionale.
La Breva è il vento dominante, in situazione anticiclonica, che soffia con buona regolarità. In Alto Lago di Como, rispetto al resto del lago, la Breva è rinforzata e raggiunge un'intensità che supera facilmente i 15/20 nodi, accompagnata spesso da moto ondoso significativo.
Il Tivano è un vento termico mattutino, ha un'intensità decisamente inferiore e diventa percepibile solo a sud di Dongo anche se in corrispondenza dei promontori di Domaso e Dervio il vento può subire un rinforzo di 3/4 nodi per via del restringimento del lago.
Il Ventone, (o Vento), si presenta in corrispondenza di correnti in quota dai quadranti settentrionali. Si tratta di una tramontana che scende dalla Valchiavenna e può raggiungere intensità notevole, fino a 40 nodi.
Di simile fenomenologia è il Fohn; in questo caso al vento si accompagna anche un innalzamento della temperatura.
Il Garzeno (o Garzenasco) è un vento che scende dalle valli di Garzeno, accompagnato a perturbazioni temporalesche che si concentrano sulle alture sopra il comune di Dongo.

(testo tratto dal sito web www.portolanolagodicomo.it)


Scarica la mappa degli sport acquatici e scopri le direzioni dei venti