Chiesa dei Santi Eusebio e Vittore

Chiesa dei Santi Eusebio e Vittore


Chiese Peglio

Il complesso di SS. Eusebio e Vittore è costituito dalla chiesa, dal portico, dall’ossario, dalla canonica e dal cimitero. La chiesa era già esistente nel XV secolo; l’intero complesso, invece, è stato completato tra il 1607 e il 1613, sulla cima del poggio che sorge poco prima di entrare a Peglio. All’interno della chiesa è possibile ammirare alcuni stucchi dei Bianchi di Moltrasio e diversi affreschi della bottega dei Della Rovere, noti come “i Fiammenghini”; sono inoltre visibili numerosi e preziosi riferimenti alla tradizione palermitana dovuti alle migrazioni degli abitanti dell’Alto Lago verso la Sicilia, come, ad esempio, la cappella dedicata a Santa Rosalia, patrona di Palermo.
All’interno si trova un grande organo - uno dei più antichi della provincia - fabbricato tra il 1608 e il 1624, nella bottega degli Antegnati; le due grandi ante sono arricchite da dipinti su tela del Fiammenghino. L'altare maggiore è in legno dorato e risale al 1635.


Orari di apertura
La chiesa è aperta solo per la funzione religiosa. Per gli orari consulta la pagina dedicata.

Chiesa dei Santi Eusebio e Vittore


Indicazioni stradali