Museo della Cultura Contadina di Colico

Museo della Cultura Contadina di Colico


Musei Colico

Il Museo della cultura contadina si trova a Villatico, una frazione di Colico. La sua nascita risale al 2007 per iniziativa dell’associazione CIF (Centro Italiano Femminile) di Colico per far conoscere alle generazioni più giovani la vita contadina del territorio lariano a cavallo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.
Lo scopo del museo è di raccontare l’antica vita rurale e i valori fondanti della civiltà contadina tramite gli oggetti e i reperti donati dagli abitanti di Colico e le testimonianze raccolte.
Il museo si sviluppa su due piani: al primo piano è allestito un ambiente domestico, nel seminterrato sono conservati gli oggetti che testimoniano le diverse attività del territorio: attività agro-silvo-pastorali (lavorazione casearia, fienagione, allevamento, viticoltura, cerealicoltura), artigianato (lavorazione del cuoio, del ferro, della lana), attività femminili (filatura e cucito), attività commerciali e di pubblico servizio (scuola, ufficio, bottega).
Il museo svolge anche attività di ricerca, prestando particolare attenzione all’etnografia e al patrimonio immateriale (dialetto, detti e proverbi, filastrocche, ninna nanne, preghiere).
Il museo, gestito attualmente dall’Associazione Culturale “Amici del Museo Contadino Colico”, fa parte dal 2010 del Sistema Museale Provinciale (Provincia di Lecco).

Apertura gratuita ma solo su appuntamento.