Dal Passo del Giovo al Passo San Jorio

Dal Passo del Giovo al Passo San Jorio


Dongo | Garzeno | Gravedona ed Uniti fino a 500 m fino a 5 Km fino a 1 ora

Come arrivare
L’itinerario ha inizio dal Passo del Giovo (1706 m), dove è presente una fontana con acqua.

Percorso
Il percorso segue la strada carrozzabile in fondo naturale, chiusa al traffico veicolare, che risale il versante occidentale della Valle del Liro, fino al rifugio San Jorio.
La salita è piuttosto agevole ed in circa 50 minuti consente di raggiungere il rifugio. Lungo il tragitto si possono osservare i cartelli di confine del Parco della Valle Albano, posizionati nell’ambito del progetto “Confini didattici”, che forniscono anche informazioni sul Parco e su alcuni aspetti naturalistici dell’area protetta.
Giunti al Rifugio San Jorio (1980 m – disponibilità di acqua) occorre imboccare il percorso che prosegue di fianco al rifugio con un tratto di salita breve, ma piuttosto marcato, e raggiunge il Passo San Jorio (2012 m) in pochi minuti.
Dal Passo San Jorio il panorama è particolarmente suggestivo nelle giornate limpide, consentendo di ammirare la piana di Bellinzona e il Lago Maggiore sul versante elvetico e la Valle del Liro e le vette della Valtellina in quello italiano. Dal passo si può raggiungere agevolmente la chiesetta di San Jorio situata pochi metri sopra lo stesso.
Il ritorno, seguendo il percorso fatto all’andata, richiede circa 35 minuti.

Punti d’appoggio
- Rifugio San Jorio (1980 m) – Loc. Germasino, Comune di Gravedona ed Uniti - +39 349 7279924/+39 0344 30539 - www.rifugiosjorio.it – Aperto da metà giugno a metà settembre, da metà settembre a fine ottobre solo sabato e domenica

Avvertenze
Consultare il bollettino meteo prima di iniziare l’escursione

(Testo di Istituto Oikos)


Dati percorso

Punto di partenza Passo del Giovo
Punto di arrivo Passo San Jorio
Quota massima 2012 m
Dislivello 306 m
Lunghezza 1h per la salita
Difficoltà Facile
Terreno Strada sterrata
Periodo consigliato Maggio - Ottobre

Scarica tracciato GPX